WLAN | Informazioni 

Sfrutta al meglio la tua WLAN! 

Trucchi, suggerimenti e informazioni sulla connessione Internet senza fili 

 

Sono disponibili diverse informazioni. Basta cliccare sul tema desiderato:

Ottimizzare la WLAN 

Connettersi alla WLAN

Comprendere la WLAN

Modifica password WLAN

Ottimizzare la WLAN

Una WLAN è una cosa fantastica! Ma solo quando funziona correttamente. Velocità, ricezione, stabilità...abbiamo raccolto per te alcuni trucchi per consentirti di sfruttare al meglio la tua connessione senza fili:

 
 
Ubicazione del modem

Posizione del modem WLAN o del box Horizon

Fai spazio alle onde della rete WLAN per consentire loro di espandersi senza ostacoli! Per farlo ti consigliamo di collocare il modem in una posizione leggermente rialzata, in modo da evitare mobili e altri ostacoli.

 

A proposito: il box Horizon raggiunge il massimo della ricezione quando è libero e non si trova confinato in un cassetto o all'interno di un mobile.

Collocazione ideale del modem WLAN| Ottimizzazione Wlan | UPC
 
 
Collocazione ideale del modem WLAN| Ottimizzazione Wlan | UPC
Orientamento corretto del modem | Ottimizzazione connessione Wlan | UPC

Orientamento del modem WLAN o box Horizon

La parte anteriore del tuo modem o box TV (dove si trovano tutte le spie luminose) dovrebbe essere sempre rivolta verso la stanza. Non rivolgere la parte anteriore del tuo modem verso il muro o contro un mobile. In condizioni ottimali il dispositivo è posto sui suoi "piedini", come previsto dal produttore.

Orientamento corretto del modem | Ottimizzazione connessione Wlan | UPC
 
 

Evitare le fonti di disturbo

Il tuo modem ama stare da solo. Dovrebbe stare lontano dai seguenti dispositivi, che possono disturbare la ricezione WLAN:

 

  • Basi di telefoni cordless
  • Babyphone
  • Forni a microonde
  • Dispositivi Bluetooth
  • Telecamere di sorveglianza
Fonti di disturbo della Wlan | Dispositivi da evitare | UPC
 
 
Fonti di disturbo della Wlan | Dispositivi da evitare | UPC
Uso di un cavo LAN per velocizzare la connessione Internet | UPC

LAN invece di WLAN

La connessione Internet più rapida e stabile si ottiene quando invece di navigare via WLAN si collega il computer al modem o al box Horizon via cavo (Ethernet). Questa è una buona alternativa se il tuo computer desktop è posto nelle vicinanze del modem o del box Horizon.

 

Premessa: WLAN significa "Wireless Local Area Network" (rete locale senza fili) e consente di trasmettere dati a distanza. Comunemente, il termine WLAN è utilizzato come sinonimo di connessione Internet senza fili. L'abbreviazione "LAN" (Local Area Network) identifica invece una rete locale limitata nello spazio, che consente di trasmettere dati via cavo. Come descritto sopra, il computer può essere collegato al modem anche via cavo per navigare in Internet.

Uso di un cavo LAN per velocizzare la connessione Internet | UPC
 
 
 
 
Impostazioni del modem

Impostare il canale WLAN ottimale

Il tuo modem o box Horizon può utilizzare diversi canali WLAN. Per ottenere una buona connessione, scegli un canale poco occupato nella tua zona. Il modo più facile per trovarlo è il nostro "WLAN Optimizer". Si tratta di un programma semplice e gratuito che rileva il canale migliore per casa tua e applica automaticamente l'impostazione. In questo modo è possibile migliorare nettamente le prestazioni della tua connessione Internet.

 

WLAN Optimizer Windows (Versione 1.0.1.33, Vista o superiore)

WLAN Optimizer Mac (Versione 1.15.1.14, OS X 10.9.x o superiore)

Wlan Optimizer di UPC | Wlan ottimale Impostazione del canale
 
 
Wlan Optimizer di UPC | Wlan ottimale Impostazione del canale
I dispositivi vecchi ostacolano le prestazioni della Wlan | Miglioramento Wlan | UPC

Vecchi dispositivi in WLAN

Se colleghi alla tua WLAN dei dispositivi vecchi, che non supportano il cosiddetto standard N (ad es. iPhone 3, Samsung Galaxy GT-i7500, PlayStation 3 e tutti gli apparecchi apparsi sul mercato prima del 2009), questi ostacolano le prestazioni di tutti i dispositivi nella stessa rete. Se possibile, evita di collegare alla WLAN dispositivi di questo tipo.

 

Standard N: uno standard per la creazione di reti locali senza fili che consente di ottenere una portata più estesa, perché i router dispongono di più antenne e possono così trasmettere il segnale ripetutamente in parallelo.

I dispositivi vecchi ostacolano le prestazioni della Wlan | Miglioramento Wlan | UPC
 
 

Banda di frequenza:

2.4 GHz o 5 GHz?

La banda di frequenza identifica un particolare intervallo di frequenza che può essere utilizzato per inviare il segnale. Le onde WLAN possono essere trasmesse attraverso la banda di frequenza a 2.4 GHZ o 5 GHz. Queste hanno prestazioni diverse in termini di velocità e distanza. In breve: la rete a 2.4 GHz diffonde a distanze maggiori, ma è più lenta. Al contrario, la rete a 5 GHz è più veloce, ma non ha una grande portata. Tuttavia, solitamente la rete a 5 GHz è meno occupata e offre quindi un collegamento migliore.

 

Il nostro consiglio: fai un test per determinare quale banda di frequenza funziona meglio. La gamma di frequenza si modificano nel menu di configurazione del router. Attenzione: alcuni dispositivi meno recenti non supportano la banda a 5 GHz.

Usa la rete a 5 GHz per una migliore connessione Internet | UPC
 
 
Usa la rete a 5 GHz per una migliore connessione Internet | UPC
 
 
WLAN in tutta la casa?

WLAN in tutta la casa

Spesso in appartamenti di dimensioni maggiori o in abitazioni a più piani, le misure di ottimizzazione descritte non sono sufficienti per garantire una connessione WLAN stabile dappertutto. In questo caso può essere utile disporre di più dispositivi.

 

Quale si adatta meglio dipende fortemente dalla situazione domestica. Qui ti forniremo una panoramica delle tecnologie possibili. Potrebbe inoltre essere una buona idea farti aiutare da un rivenditore specializzato.

Powerline

La tecnologia Powerline consente di connettere due dispositivi aggiuntivi tramite una linea elettrica disponibile. È possibile collegare il dispositivo aggiuntivo Powerline a una presa di corrente posta vicino al modem o al box Horizon e connetterlo al modem. Il secondo dispositivo Powerline può essere collegato a una presa posta in un'altra stanza. In questo modo è possibile superare la distanza e rafforzare il segnale WLAN nella stanza.

 

Il nostro verdetto: molto indicato per superare grandi distanze, ad esempio in presenza di più di un piano. Semplice da installare.

+ Installazione semplice e rapida

+ Consente di superare grandi distanze

-  La velocità risulta ridotta

 
 

Access Point

Il segnale WLAN può essere reso più forte anche con un Access Point. È sufficiente collegarlo al modem o al box Horizon con un cavo di rete e non serve nessuna configurazione aggiuntiva. Vengono solitamente supportate le tecnologie più recenti, come 802.11AC e 5 GHz.

 

Il nostro verdetto: la scelta giusta per una ricezione WLAN potente per la propria abitazione. In presenza di più piani può essere combinata con Powerline.

+ Installazione semplice e rapida

+ Buona copertura WLAN

+ Internet ad alta velocità

-  Portata ridotta in caso di più piani

 
 

WLAN Repeater

Un repeater WLAN è in grado di ricevere il segnale WLAN del tuo modem o box Horizon e di inoltrarlo e amplificarlo. Diversamente dall'Access Point, un repeater può essere posizionato anche in un'altra stanza, nella quale è necessario amplificare la rete WLAN. Basta posizionarlo nel raggio d'azione del modem o del box Horizon e collegare i due dispositivi.

 

Il nostro verdetto: non sempre la soluzione adatta. Abbiamo avuto esperienze più positive con Powerline e Access Point.

+ La copertura WLAN nell'abitazione aumenta

-  La velocità viene ridotta notevolmente

-  L'installazione richiede esperienza

 
 

WLAN Router

Un router WLAN può essere utilizzato in modo simile a un Access Point. Tuttavia, questo offre numerose possibilità aggiuntive di configurazione della rete, necessarie solo in casi particolari. In questo caso, il modem deve essere reimpostato in modalità bridge. Questa operazione non è possibile per il box Horizon.

 

Il nostro verdetto: conviene utilizzare un router WLAN solo se si desidera ottenere una configurazione speciale per la rete.

+ Buona copertura WLAN

+ Internet ad alta velocità

+ Numerose possibilità di configurazione della rete

-  L'installazione richiede conoscenze specifiche

-  Portata ridotta in presenza di più piani

Acquistare i dispositivi

Attualmente UPC non fornisce direttamente nessuno dei dispositivi menzionati. Ti consigliamo di informarti presso un rivenditore specializzato.

Horizon con modem separato

Se utilizzi un box Horizon sia per la televisione che per Internet e telefonia e la WLAN è richiesta soprattutto in un altra stanza, puoi utilizzare Internet e telefono con un modem WLAN separato in un'altra sala invece che con il box Horizon. Per farlo è necessario disporre di una presa separata. Se desideri farlo e i prerequisiti sono soddisfatti, mettiti in contatto con noi.

+ Internet e telefonia in una stanza diversa da quella del box Horizon, se è disponibile una presa.

- Il box Horizon non funziona più come collegamento telefonico o per Internet. La WLAN proviene da un modem separato.

 
 
 
 

Posizione del modem WLAN o del box Horizon

Fai spazio alle onde della rete WLAN per consentire loro di espandersi senza ostacoli! Per farlo ti consigliamo di collocare il modem in una posizione leggermente rialzata, in modo da evitare mobili e altri ostacoli.

 

A proposito: il box Horizon raggiunge il massimo della ricezione quando è libero e non si trova confinato in un cassetto o all'interno di un mobile.

Collocazione ideale del modem WLAN| Ottimizzazione Wlan | UPC
 
 
Collocazione ideale del modem WLAN| Ottimizzazione Wlan | UPC
Orientamento corretto del modem | Ottimizzazione connessione Wlan | UPC

Orientamento del modem WLAN o box Horizon

La parte anteriore del tuo modem o box TV (dove si trovano tutte le spie luminose) dovrebbe essere sempre rivolta verso la stanza. Non rivolgere la parte anteriore del tuo modem verso il muro o contro un mobile. In condizioni ottimali il dispositivo è posto sui suoi "piedini", come previsto dal produttore.

Orientamento corretto del modem | Ottimizzazione connessione Wlan | UPC
 
 

Evitare le fonti di disturbo

Il tuo modem ama stare da solo. Dovrebbe stare lontano dai seguenti dispositivi, che possono disturbare la ricezione WLAN:

 

  • Basi di telefoni cordless
  • Babyphone
  • Forni a microonde
  • Dispositivi Bluetooth
  • Telecamere di sorveglianza
Fonti di disturbo della Wlan | Dispositivi da evitare | UPC
 
 
Fonti di disturbo della Wlan | Dispositivi da evitare | UPC
Uso di un cavo LAN per velocizzare la connessione Internet | UPC

LAN invece di WLAN

La connessione Internet più rapida e stabile si ottiene quando invece di navigare via WLAN si collega il computer al modem o al box Horizon via cavo (Ethernet). Questa è una buona alternativa se il tuo computer desktop è posto nelle vicinanze del modem o del box Horizon.

 

Premessa: WLAN significa "Wireless Local Area Network" (rete locale senza fili) e consente di trasmettere dati a distanza. Comunemente, il termine WLAN è utilizzato come sinonimo di connessione Internet senza fili. L'abbreviazione "LAN" (Local Area Network) identifica invece una rete locale limitata nello spazio, che consente di trasmettere dati via cavo. Come descritto sopra, il computer può essere collegato al modem anche via cavo per navigare in Internet.

Uso di un cavo LAN per velocizzare la connessione Internet | UPC
 
 
 
 

Impostare il canale WLAN ottimale

Il tuo modem o box Horizon può utilizzare diversi canali WLAN. Per ottenere una buona connessione, scegli un canale poco occupato nella tua zona. Il modo più facile per trovarlo è il nostro "WLAN Optimizer". Si tratta di un programma semplice e gratuito che rileva il canale migliore per casa tua e applica automaticamente l'impostazione. In questo modo è possibile migliorare nettamente le prestazioni della tua connessione Internet.

 

WLAN Optimizer Windows (Versione 1.0.1.33, Vista o superiore)

WLAN Optimizer Mac (Versione 1.15.1.14, OS X 10.9.x o superiore)

Wlan Optimizer di UPC | Wlan ottimale Impostazione del canale
 
 
Wlan Optimizer di UPC | Wlan ottimale Impostazione del canale
I dispositivi vecchi ostacolano le prestazioni della Wlan | Miglioramento Wlan | UPC

Vecchi dispositivi in WLAN

Se colleghi alla tua WLAN dei dispositivi vecchi, che non supportano il cosiddetto standard N (ad es. iPhone 3, Samsung Galaxy GT-i7500, PlayStation 3 e tutti gli apparecchi apparsi sul mercato prima del 2009), questi ostacolano le prestazioni di tutti i dispositivi nella stessa rete. Se possibile, evita di collegare alla WLAN dispositivi di questo tipo.

 

Standard N: uno standard per la creazione di reti locali senza fili che consente di ottenere una portata più estesa, perché i router dispongono di più antenne e possono così trasmettere il segnale ripetutamente in parallelo.

I dispositivi vecchi ostacolano le prestazioni della Wlan | Miglioramento Wlan | UPC
 
 

Banda di frequenza:

2.4 GHz o 5 GHz?

La banda di frequenza identifica un particolare intervallo di frequenza che può essere utilizzato per inviare il segnale. Le onde WLAN possono essere trasmesse attraverso la banda di frequenza a 2.4 GHZ o 5 GHz. Queste hanno prestazioni diverse in termini di velocità e distanza. In breve: la rete a 2.4 GHz diffonde a distanze maggiori, ma è più lenta. Al contrario, la rete a 5 GHz è più veloce, ma non ha una grande portata. Tuttavia, solitamente la rete a 5 GHz è meno occupata e offre quindi un collegamento migliore.

 

Il nostro consiglio: fai un test per determinare quale banda di frequenza funziona meglio. La gamma di frequenza si modificano nel menu di configurazione del router. Attenzione: alcuni dispositivi meno recenti non supportano la banda a 5 GHz.

Usa la rete a 5 GHz per una migliore connessione Internet | UPC
 
 
Usa la rete a 5 GHz per una migliore connessione Internet | UPC
 
 

WLAN in tutta la casa

Spesso in appartamenti di dimensioni maggiori o in abitazioni a più piani, le misure di ottimizzazione descritte non sono sufficienti per garantire una connessione WLAN stabile dappertutto. In questo caso può essere utile disporre di più dispositivi.

 

Quale si adatta meglio dipende fortemente dalla situazione domestica. Qui ti forniremo una panoramica delle tecnologie possibili. Potrebbe inoltre essere una buona idea farti aiutare da un rivenditore specializzato.

Powerline

La tecnologia Powerline consente di connettere due dispositivi aggiuntivi tramite una linea elettrica disponibile. È possibile collegare il dispositivo aggiuntivo Powerline a una presa di corrente posta vicino al modem o al box Horizon e connetterlo al modem. Il secondo dispositivo Powerline può essere collegato a una presa posta in un'altra stanza. In questo modo è possibile superare la distanza e rafforzare il segnale WLAN nella stanza.

 

Il nostro verdetto: molto indicato per superare grandi distanze, ad esempio in presenza di più di un piano. Semplice da installare.

+ Installazione semplice e rapida

+ Consente di superare grandi distanze

-  La velocità risulta ridotta

 
 

Access Point

Il segnale WLAN può essere reso più forte anche con un Access Point. È sufficiente collegarlo al modem o al box Horizon con un cavo di rete e non serve nessuna configurazione aggiuntiva. Vengono solitamente supportate le tecnologie più recenti, come 802.11AC e 5 GHz.

 

Il nostro verdetto: la scelta giusta per una ricezione WLAN potente per la propria abitazione. In presenza di più piani può essere combinata con Powerline.

+ Installazione semplice e rapida

+ Buona copertura WLAN

+ Internet ad alta velocità

-  Portata ridotta in caso di più piani

 
 

WLAN Repeater

Un repeater WLAN è in grado di ricevere il segnale WLAN del tuo modem o box Horizon e di inoltrarlo e amplificarlo. Diversamente dall'Access Point, un repeater può essere posizionato anche in un'altra stanza, nella quale è necessario amplificare la rete WLAN. Basta posizionarlo nel raggio d'azione del modem o del box Horizon e collegare i due dispositivi.

 

Il nostro verdetto: non sempre la soluzione adatta. Abbiamo avuto esperienze più positive con Powerline e Access Point.

+ La copertura WLAN nell'abitazione aumenta

-  La velocità viene ridotta notevolmente

-  L'installazione richiede esperienza

 
 

WLAN Router

Un router WLAN può essere utilizzato in modo simile a un Access Point. Tuttavia, questo offre numerose possibilità aggiuntive di configurazione della rete, necessarie solo in casi particolari. In questo caso, il modem deve essere reimpostato in modalità bridge. Questa operazione non è possibile per il box Horizon.

 

Il nostro verdetto: conviene utilizzare un router WLAN solo se si desidera ottenere una configurazione speciale per la rete.

+ Buona copertura WLAN

+ Internet ad alta velocità

+ Numerose possibilità di configurazione della rete

-  L'installazione richiede conoscenze specifiche

-  Portata ridotta in presenza di più piani

Acquistare i dispositivi

Attualmente UPC non fornisce direttamente nessuno dei dispositivi menzionati. Ti consigliamo di informarti presso un rivenditore specializzato.

Horizon con modem separato

Se utilizzi un box Horizon sia per la televisione che per Internet e telefonia e la WLAN è richiesta soprattutto in un altra stanza, puoi utilizzare Internet e telefono con un modem WLAN separato in un'altra sala invece che con il box Horizon. Per farlo è necessario disporre di una presa separata. Se desideri farlo e i prerequisiti sono soddisfatti, mettiti in contatto con noi.

+ Internet e telefonia in una stanza diversa da quella del box Horizon, se è disponibile una presa.

- Il box Horizon non funziona più come collegamento telefonico o per Internet. La WLAN proviene da un modem separato.

 
 
 
 

FAQ & istruzioni

Qui troverà le 5 FAQ più lette e utili istruzioni

 
 

FAQ

 
 
 
 
 
 

Connettersi alla WLAN

Se ha già installato il modem WLAN o il box Horizon, può leggere qui ulteriori informazioni su come collegare i suoi apparecchi alla rete WLAN. Non ha ancora installato il modem? Antonio le spiega come fare!

A proposito: il nome di rete («SSID») e la password della tua WLAN (se non la hai modificata) sono indicati sulla parte inferiore del tuo modem o del tuo box Horizon.

Android
Connessione della Wlan con un dispositivo Android | Istruzioni di upc cablecom
  • Premi il tasto Menu e seleziona "Impostazioni"
  • Premi "Wireless e rete"
  • Assicurati che "WLAN" sia contrassegnato con un segno di spunta
  • Seleziona la voce "Impostazioni WLAN" dal menu
  • Seleziona la rete corretta
  • Inserisci la password "WPA2-PSK" e termina il processo selezionando "Connetti"
 
 
iPad & iPhone
Connessione della Wlan con iPad & iPhone | Istruzioni di UPC
  • Seleziona la voce "Impostazioni" dal menu
  • Clicca su "Wi-Fi"
  • Seleziona la rete corretta
  • Inserisci la password "WPA2-PSK" e seleziona "Connetti"
 
 
Mac OS
Connessione della Wlan con Mac OS | Istruzioni di upc cablecom
  • Fai clic sul simbolo AirPort sull'angolo in alto a destra e seleziona la rete corretta
  • Inserisci ora la password "WPA2-PSK"
  • Termina il processo con "OK"
 
 
Windows 8 & Phone
Connessione della Wlan con Windows Phone & Windows 8 |Istruzioni di UPC
  • Fai clic sulla voce "Impostazioni"
  • Seleziona "WLAN" e imposta il dispositivo di scorrimento su "Attivo"
  • Seleziona la rete corretta
  • Inserisci la password "WPA2-PSK" e termina il processo con "Fine"
 
 
Windows 7 & Vista
Connessione della Wlan con Windows 7 & Windows Vista| Istruzioni di UPC
  • Fai clic sul simbolo della rete nella barra delle applicazioni sul lato inferiore dello schermo del PC
  • Seleziona "Sono disponibili reti wireless"
  • Scegli la rete corretta
  • Fai clic sul pulsante "Connetti"
  • Inserisci la password (WPA2-PSK) e conferma con OK
 
 
 
 
Connessione della Wlan con un dispositivo Android | Istruzioni di upc cablecom
  • Premi il tasto Menu e seleziona "Impostazioni"
  • Premi "Wireless e rete"
  • Assicurati che "WLAN" sia contrassegnato con un segno di spunta
  • Seleziona la voce "Impostazioni WLAN" dal menu
  • Seleziona la rete corretta
  • Inserisci la password "WPA2-PSK" e termina il processo selezionando "Connetti"
 
 
Connessione della Wlan con un dispositivo Android | Istruzioni di upc cablecom
  • Premi il tasto Menu e seleziona "Impostazioni"
  • Premi "Wireless e rete"
  • Assicurati che "WLAN" sia contrassegnato con un segno di spunta
  • Seleziona la voce "Impostazioni WLAN" dal menu
  • Seleziona la rete corretta
  • Inserisci la password "WPA2-PSK" e termina il processo selezionando "Connetti"
 
 
Connessione della Wlan con Mac OS | Istruzioni di upc cablecom
  • Fai clic sul simbolo AirPort sull'angolo in alto a destra e seleziona la rete corretta
  • Inserisci ora la password "WPA2-PSK"
  • Termina il processo con "OK"
 
 
Connessione della Wlan con Windows Phone & Windows 8 |Istruzioni di UPC
  • Fai clic sulla voce "Impostazioni"
  • Seleziona "WLAN" e imposta il dispositivo di scorrimento su "Attivo"
  • Seleziona la rete corretta
  • Inserisci la password "WPA2-PSK" e termina il processo con "Fine"
 
 
Connessione della Wlan con Windows 7 & Windows Vista| Istruzioni di UPC
  • Fai clic sul simbolo della rete nella barra delle applicazioni sul lato inferiore dello schermo del PC
  • Seleziona "Sono disponibili reti wireless"
  • Scegli la rete corretta
  • Fai clic sul pulsante "Connetti"
  • Inserisci la password (WPA2-PSK) e conferma con OK
 
 

Installazione Modem

FAQ & istruzioni

Qui troverà le 5 FAQ più lette e utili istruzioni

 
 

FAQ

 
 
 
 
 
 

Comprendere la WLAN

Desideri comprendere dettagliatamente come funziona la WLAN? Abbiamo preparato per te una raccolta di informazioni interessanti su concetti specifici.

Spesso ci si riferisce alla WLAN con la definizione dello standard di trasmissione corrispondente: IEEE 802.11. La lettera riportata alla fine fornisce informazioni sulla velocità e viene denominata anche velocità di trasmissione effettiva:

  • 802.11b è il "vecchio standard", che arriva fino a 6 Mbit/s
  • 802.11g consente di raggiungere 22 Mbit/s
  • 802.11n è attualmente molto diffuso e raggiunge 60 Mbit/s o 120 Mbit/s a seconda della larghezza di banda utilizzata (20 MHz o 40 MHz)
  • 802.11ac viene utilizzato dai dispositivi più recenti nel raggio di frequenze attorno ai 5 GHz e arriva fino a 660 Mbit/s


Lo standard supportato da un modem WLAN viene definito nelle impostazioni. Solitamente viene utilizzato il "mixed mode", che consente di adattare sempre il modem ai dispositivi collegati.

Per via delle velocità di trasferimento più limitate, gli standard meno recenti tengono occupato il modem più a lungo (vedi anche "Airtime"). In questo modo la velocità che rimane a disposizione degli altri dispositivi è minore.

Esempio:
un vecchio telefono cellulare con standard b limita anche le prestazioni dei dispositivi con standard n.


Per ottimizzare la velocità di trasferimento, conviene evitare di utilizzare i dispositivi più vecchi con la WLAN, oppure è possibile collegarli a un modem separato. In alternativa, è possibile impostare il modem su "N only". In questo modo i dispositivi con standard n possono fornire il massimo delle prestazioni. Tuttavia, in questo caso i dispositivi che non supportano lo standard n non si possono più collegare alla WLAN.

Alcuni esempi di dispositivi che non supportano lo standard n:

  • Apparecchi prodotti prima del 2009
  • iPhone 3 o precedenti
  • Samsung Galaxy GT-i7500, Samsung Galaxy Gio
  • Sony PS3 o precedenti
  • Stampanti WLAN di vecchia produzione


Solitamente, i dispositivi che supportano il protocollo n, supportano anche gli standard b e g.



La banda di frequenze identifica un particolare intervallo di frequenze utilizzato per inviare il segnale. Le onde WLAN vengono trasmesse attraverso le bande di frequenza a 2,4 GHz (GHz = Gigahertz) o 5 GHz. Queste hanno prestazioni diverse in termini di velocità e distanza:

  • la rete a 2,4 GHz diffonde a distanze maggiori, ma è più lenta a causa della larghezza di banda ristretta
  • La rete a 5 GHz è più veloce, ma ha una portata inferiore. Tuttavia, solitamente la rete a 5 GHz è meno occupata e offre quindi un collegamento migliore.


L'Horizon HD Recorder supporta entrambe le frequenze contemporaneamente, sia 2,4 che 5 GHz (concurrent). Per gli altri modem WLAN di upc cablecom è necessario scegliere fra 2,4 e 5 GHz.

Attenzione:
non tutti i dispositivi sono compatibili con la banda di frequenza a 5 GHz. Per questo motivo, 2,4 GHz è l'impostazione predefinita. Se il modem è impostato su 5 GHz, è possibile che dispositivi meno recenti non riescano a collegarsi alla WLAN.


Puoi scoprire se il tuo dispositivo supporta i 5 GHz nelle specifiche del prodotto o nel menu del tuo terminale.



L'intervallo di frequenze nella banda a 2,4 GHz viene suddiviso in 13 canali. Nonostante la distanza fra canali sia di 5 MHz, il collegamento a distanza richiede una larghezza di banda di 20 MHz.

La maggior parte dei canali si sovrappongono. Ad esempio il canale 3 trasmette anche sui canali 2 e 4. Per questo spesso vengono utilizzati i canali 1, 6 o 11, che non presentano sovrapposizioni. Tuttavia, in determinati casi potrebbe essere utile utilizzare di proposito un altro canale.

Esempio:
se i canali 1, 6 e 11 sono molto occupati, conviene scegliere i canali 3 o 4, che non sono occupati.


Puoi scoprire quale è il miglior canale nella tua zona con WLAN-Optimizer:

 

WLAN Optimizer per Windows (Windows Vista o superiore)

WLAN Optimizer per Mac (Os 10.9.x o superiore)



L'intervallo di frequenze nella banda a 5 GHz viene suddiviso in 19 canali, compresi fra 36 e 140. Nonostante in questo intervallo venga normalmente utilizzata un'ampiezza del canale di 40 MHz, i canali non si sovrappongono. Ciò consente velocità superiori con minori interferenze.

In generale, i canali inferiori hanno velocità di trasmissione più basse rispetto a quelli superiori. I canali compresi fra 100 e 140 trasmettono alle distanze più elevate (1000 mW, UNII-2 extended).

Attenzione:
se si cambia il canale in uno più alto, può essere necessario attendere fino a 10 minuti prima che la connessione WLAN venga ristabilita.


Il canale selezionato dovrebbe essere utilizzato dalla minor quantità possibile di reti in zona. Puoi scoprire quale è il miglior canale nella tua zona con WLAN-Optimizer:

WLAN Optimizer per Windows (Windows Vista o superiore)

WLAN Optimizer per Mac (Os 10.9.x o superiore)



La larghezza di banda del canale WLAN in uso è solitamente configurabile fra 20 MHz e 40 MHz. Questo valore indica la "copertura" raggiunta dalle onde della WLAN. Una larghezza più ampia non è necessariamente un vantaggio, perché può causare la sovrapposizione dei canali e la creazione di interferenze.

Il nostro consiglio:
nell'intervallo a 2,4 GHz, utilizzare una larghezza di banda di 20 MHz e in quello a 5 GHz scegliere 40 MHz, poiché questi sono gli intervalli nei quali i canali si trovano alle distanze maggiori fra di loro.



L'airtime è il tempo massimo disponibile per inviare pacchetti di dati in un canale WLAN. Tutti i dispositivi WLAN che utilizzano lo stesso canale WLAN in una determinata zona, si spartiscono lo stesso airtime. Solo un dispositivo per canale può inviare o ricevere dati in un determinato momento. Più elevato è lo standard WLAN (ad es. standard n), tanto minore è l'airtime necessario per l'invio di pacchetti di dati.

Poiché i dati sono suddivisi in pacchetti di piccole dimensioni, i terminali in fase di trasmissione si alternano continuamente. Con l'aumentare della quantità di dispositivi sullo stesso canale e della mole di dati, anche il tempo di trasferimento aumenta.

Anche la distanza fra i terminali e il modem influisce sulla velocità di trasmissione dei dati. La potenza del segnale diminuisce con l'aumentare della distanza. In caso di distanze superiori, alcuni pacchetti di dati devono essere inviati più volte prima di essere trasferiti per intero. Questa operazione "consuma" airtime a scapito degli altri dispositivi.

Attenzione:
scegliere il canale WLAN meno occupato possibile. Evitare che terminali lontani influiscano sulle prestazioni di tutti i dispositivi.


I dispositivi WLAN più recenti dispongono di una funzione "Airtime Fairness" che consente di gestire in modo intelligente la capacità disponibile.



Non è possibile determinare esattamente la portata massima, poiché le prestazioni della WLAN dipendono da numerosi fattori. In uno spazio privo di disturbi e ostacoli, è possibile raggiungere i 30-50 metri. In un ambiente che presenta notevoli restrizioni, con molte fonti di disturbo, la portata si può interrompere già dopo 10 metri.

Suggerimenti per l'ottimizzazione della WLAN



I valori sulle prestazioni dei dispositivi indicati dai produttori di hardware sono nella maggior parte dei casi teorici e non ottenibili nella pratica.

Le velocità effettivamente raggiungibili dipendono dallo standard WLAN (802.11x), dalla banda di frequenze (2,4 o 5 GHz), dalla larghezza di banda (20 o 40 MHz), dalla quantità di antenne e dalle tecnologie di trasmissione (ad es. MiMO). Tuttavia, spesso il fattore limitante sono le capacità dei terminali (ad es. smartphone).



I pacchetti di dati inviati tramite WLAN sono cifrati per motivi di sicurezza. Esistono diversi standard che devono essere supportati rispettivamente dal modem e dai dispositivi connessi.

Due dei metodi più comuni sono AES (Advanced Encryption Standard) e TKIP. Poiché esistono dispositivi meno recenti che non supportano AES, l'impostazione predefinita è solitamente "AES + TKIP".

AES consiste in uno standard migliorato per la trasmissione codificata dei dati. AES da solo consente velocità superiori. Tuttavia, questa impostazione deve essere selezionata solo se tutti i dispositivi utilizzati supportano AES. In caso contrario alcuni dispositivi non saranno più in grado di connettersi alla WLAN.



 
 

Modificare regolarmente la password WLAN

Per motivi di sicurezza consigliamo di cambiare regolarmente la password WLAN. Consigliamo, inoltre, di modificare quanto prima le password standard che sono state fornite insieme al modem o al router.


Consigli utili per una password sicura:

  • La password deve contenere almeno 20 caratteri.
  • La migliore protezione è data da un codice composto da una sequenza arbitraria di lettere, cifre, caratteri speciali (?!%+$ ecc.) e lettere maiuscole e minuscole (rinunciare all'uso di caratteri speciali utilizzati in ambito internazionale, come ad es. ä, é, à, ñ o §).
  • Evita le password che hai già utilizzato.
  • Modifica la password in entrambi gli intervalli di frequenza (2,4 Ghz e 5 Ghz).

Come cambiare la password WLAN

Horizon

Collegate il vostro computer, smartphone o tablet a Internet con il vostro box Horizon e specificate il seguente indirizzo nel browser Internet: gwlogin.net

 

Inserite "admin" sia come nome utente che come password.

  • Cliccate su "Senza fili" in alto a destra.
  • Nel menu verticale sul lato sinistro, cliccate ora su "Protezione".
  • Nel campo "Passphrase" potete ora definire una nuova password per la vostra rete WLAN.
  • Dopo aver cambiato la password, i dispositivi (smartphone, tablet o laptop) sono da ricollegare con la WLAN immettendo la nuova password. 
Thomson

Si annoti quanto segue: lasciar vuoto il campo User e immettere "admin" nel campo password.

 

Collegate il vostro computer, smartphone o tablet a Internet con il vostro modem Thomson e specificate il seguente indirizzo nel browser Internet: 192.168.0.1. Si aprirà una piccola finestra dove immettere la password summenzionata.

  • Cliccate su "Wireless" in alto nel menu.
  • Fate clic sulla categoria "Primary Network" sul lato sinistro.
  • Alla voce "Network Name (SSID)" potete cambiare il nome della vostra WLAN.
  • A questo punto, in "WPA Pre-Shared Key" potete modificare la password.
  • Dopo aver cambiato la password, i dispositivi (smartphone, tablet o laptop) sono da ricollegare con la WLAN immettendo la nuova password.
Technicolor

Collegate il vostro computer, smartphone o tablet a Internet con il vostro modem Technicolor e specificate il seguente indirizzo nel browser Internet: 192.168.0.1

 

Utilizzate "admin" o i vostri dati di accesso personali come nome utente e password.

  • Cliccate su "Wireless" in alto nel menu.
  • Fate clic sulla categoria "Protezione" sul lato sinistro.
  • A questo punto, in "Passphrase" potete modificare la password.
  • Dopo aver cambiato la password, i dispositivi (smartphone, tablet o laptop) sono da ricollegare con la WLAN immettendo la nuova password. 
Ubee

Collegate il vostro computer, smartphone o tablet a Internet con il vostro modem Ubee e specificate il seguente indirizzo nel browser Internet: 192.168.0.1

 

Utilizzate "admin" o i vostri dati di accesso personali come nome utente e password.

  • Cliccate su "Senza fili" in alto nel menu.
  • Fate clic sulla categoria "Protezione" sul lato sinistro.
  • A questo punto, in "Passphrase" potete modificare la password.
  • Dopo aver cambiato la password, i dispositivi (smartphone, tablet o laptop) sono da ricollegare con la WLAN immettendo la nuova password.
Connect Box

Collegate il vostro computer, smartphone o tablet a Internet con il vostro Connect Box e specificate il seguente indirizzo nel browser Internet: 192.168.0.1

 

Potete trovare la password sulla parte inferiore del vostro Modem, in "Settings password".

  • Cliccate su "Configura la tua rete Wi-Fi" sulla pagina di benvenuto dell'area admin.
  • Potrete ora modificare il nome della rete e la password.
  • Dopo aver cambiato la password, i dispositivi (smartphone, tablet o laptop) sono da ricollegare con la WLAN immettendo la nuova password. 

FAQ & istruzioni

Qui troverà le 5 FAQ più lette e utili istruzioni.

 
 

FAQs