Generale

Che cosa si intende per servizio Internet con indirizzo IP dinamico (DHCP)?

Lo standard prevede un collegamento con IP dinamico (DHCP) se non è rigorosamente necessario utilizzare un servizio IP fisso per un server web o mail. Il modem DHCP comprende già diverse funzioni quali firewall, router e Wi-Fi. I dispositivi DHCP possono essere, per gran parte, utilizzati senza configurazione specifica su un modem DHCP di UPC Business. Se si utilizza un firewall o un router proprio, il modem può essere utilizzato in modalità Bridge o il firewall può essere gestito con la funzione DMZ.

Che cosa si intende per servizio Internet con indirizzo IP fisso (FIX IP)?

Un indirizzo IP è un indirizzo di identificazione univoco che viene assegnato a tutti i dispositivi che sono collegati a Internet. A differenza degli indirizzi IP dinamici, gli indirizzi IP fissi (o statici) non cambiano. E vengono utilizzati ad esempio per la gestione di server (web e mail), per server per l’accesso remoto, per servizi di manutenzione a distanza o per servizi VPN.

Per il servizio con IP fisso il cliente riceve un modem via cavo con IP fisso. Il servizio con IP fisso non è dotato né di router DHCP, né di firewall o Wi-Fi. Per l’infrastruttura LAN clienti è necessario utilizzare un proprio firewall.

Come si può testare la velocità di navigazione?

Bisogna tenere conto del fatto che la banda disponibile è quella che si trova direttamente alla porta LAN del modem. I collegamenti wireless per contro sono fortemente limitati e anche eventuali componenti di rete come i firewall cliente spesso influiscono in modo notevole sulla larghezza di banda disponibile.

Di che cosa bisogna tenere conto per l’installazione sul posto?

Per l’installazione sul posto è importante che l’interlocutore sia presente e che sappia dove si trova il modem e vi abbia accesso. L’hardware fornito da UPC in anticipo dev’essere messo a disposizione del partner. In caso di installazione con FIX IP, l’infrastruttura cliente dev’essere adattata dal cliente o dal responsabile IT del cliente. Nell’ambito dell’installazione di Digital Phone o di Virtual PBX dietro a un firewall cliente, il responsabile IT del cliente deve apportare le modifiche necessarie per l’installazione.

Dopo quanto tempo è disponibile il collegamento Internet dopo che l’ordine è stato impartito?

Questo dipende dalle caratteristiche dell’immobile dell’utente (se questo è ad esempio connesso correttamente, se la presa è disponibile ecc.). Nel caso ideale serve solo qualche giorno, generalmente 2 settimane se devono essere eseguiti lavori all’interno dell’immobile.

Durante il periodo di validità del contratto sono possibili upgrade o downgrade del collegamento Business Internet Fiber Power?

L’upgrade è possibile in ogni momento ed è gratuito. Il downgrade è possibile solo dopo che sono trascorsi almeno 12 mesi dall’entrata in vigore del contratto ed è soggetto a un costo unico di CHF 69.– per la riconfigurazione delle larghezze di banda.

Il tecnico di UPC responsabile dell’installazione può apportare modifiche alla mia LAN?

Le configurazioni e le modifiche all’infrastruttura cliente non fanno parte dell’installazione proposta da UPC Business. Comunque, i servizi supplementari e le componenti di hardware possono essere ordinati direttamente presso il nostro partner d’installazione. Questi devono essere ordinati prima dell’appuntamento per l’installazione concordato con il partner d’installazione.

La larghezza di banda Business Internet Fiber Power è garantita?

Il servizio Internet Fiber Power non offre alcuna garanzia in materia di larghezza di banda, si tratta di un servizio che funziona secondo il principio di «best effort». UPC fornisce la migliore performance possibile in funzione della larghezza di banda che è stata abbonata. A seconda del momento della giornata e dei picchi di utilizzo è possibile che vi sia una perdita di performance della larghezza di banda disponibile per singoli utenti. Bisogna tenere conto del fatto che la banda disponibile è quella che si trova direttamente alla porta LAN del modem. I collegamenti wireless per contro sono fortemente limitati e anche eventuali componenti di rete come i firewall cliente spesso influiscono in modo notevole sulla larghezza di banda disponibile. È tuttavia possibile avere una larghezza di banda garantita da UPC Business Internet Symmetric oppure tramite la fibra ottica.

Le porte LAN possono essere utilizzate liberamente sul modem?

In caso di Business Internet Fiber Power con indirizzo IP dinamico, le quattro porte LAN e la rete Wi-Fi sono disponibili in modalità router standard. Se il modem si trova in modalità «modem», potrà offrire solo un massimo di 4 indirizzi IP. In tal caso non è possibile beneficiare della protezione fornita dal firewall. Il firewall cliente dev’essere collegato unicamente al modem DHCP in modalità Bridge. Per Business Internet Fiber Power con indirizzo IP fisso, il modem si trova generalmente nella modalità Bridge, quindi non sono attivati né firewall, né router. È possibile collegare un firewall cliente a ciascuna delle porte LAN. La porta WAN del firewall cliente dev’essere configurata sull’IP comunicato via mail.

Sul modem, posso utilizzare una porta Ethernet libera?

  • - Con Business Internet Fiber Power con indirizzo IP dinamico (Technicolor) avete a disposizione tutte le 4 porte fisiche e 100 porte WLAN. Potete configurare voi stessi la WLAN seguendo le semplici istruzioni.


  • - Con Business Internet Fiber Power con indirizzo IP fisso (Cisco EPC3925) queste porte non sono disponibili: sono riservate alle estensioni del servizio di telefonia di UPC Business.

Modem/Router

Come posso disattivare la funzione WLAN del modem Technicolor 7200?

La funzione wireless può essere disattivata con il piccolo pulsante sul lato del modem WLAN. Per farlo, premere brevemente il pulsante e la funzione wireless verrà disattivata. Premendo nuovamente il tasto per breve tempo, sarà possibile riattivarla. La funzione wireless può essere disattivata anche direttamente nell’area admin del modem WLAN: inserire l’indirizzo 192.168.0.1 e utilizzare “admin” come nome utente e password, oppure servirsi del proprio login personale. Nell’area admin, fare clic in alto sulla sezione “Wireless”. Nelle “impostazioni di base”, è possibile impostare la funzione su “Disabled”. Confermare le modifiche con “Salva”.

Come posso disattivare la funzione WLAN del modem Technicolor TWG870?

La funzione wireless può essere disattivata con il piccolo pulsante sul lato del modem WLAN. Per farlo, premere brevemente il pulsante e la funzione wireless verrà disattivata. Premendo nuovamente il tasto per breve tempo, sarà possibile riattivarla. La funzione wireless può essere disattivata anche direttamente nell’area admin del modem WLAN: inserire l’indirizzo 192.168.0.1, lasciare vuoto lo spazio per l’utente, pioi utilizzate la password “admin”. Nell’area admin, fare clic in alto sulla sezione “Wireless”. In “Interface” è possibile impostare la funzione su “Disabled”. Confermare le modifiche con “Apply”. Ora la funzione wireless è disattivata e la connessione Internet funziona solo tramite connessione diretta via cavo Internet. Per riattivare la funzione wireless, procedere come descritto sopra. Tuttavia, in “Interface”, è necessario modificare l’impostazione su “Enabled”.

Ho bisogno di un router WLAN separato nel caso in cui voglia configurare un collegamento WLAN?

Con Business Internet Fiber Power e indirizzo IP dinamico il router WLAN è già integrato nel modem. Una rete Wi-Fi interna e una rete per ospiti con accesso tramite password possono essere utilizzate. Un’opzione di estensione con punto d’accesso Wi-Fi e diversi metodi d’accesso possono essere ordinate. Per il servizio FIX IP, non è a disposizione alcun router.

Il modem può essere utilizzato anche come router o firewall?

Per Business Internet Fiber Power con indirizzo IP dinamico (DHCP), un router e un firewall semplice sono integrati nel modem. Qualora si desideri utilizzare il proprio router, è possibile far funzionare il modem in modalità Bridge. Per Business Fiber Power con indirizzo IP fisso è necessario utilizzare rigorosamente un router e un firewall personale e viene messo a disposizione solo un modem via cavo.

La funzione WLAN può essere disattivata sul modem DHCP?

La funzione wireless può essere disattivata anche direttamente nell’area admin del modem WLAN: a tal fine basta inserire nella riga dell’indirizzo il seguente codice 192.168.0.1; il nome utente e la password si trovano sul retro del modem. Nell’area admin, fare clic in alto sulla sezione «Wireless». Nelle «Impostazioni di base», è possibile impostare la funzione su «Disabled». Confermare le modifiche con «Salva».

Posso acquistare un firewall e un router da UPC Business?

UPC Business non offre questo tipo di materiale. Idealmente questo materiale va ordinato e fatto installare da un fornitore di servizi IT. In alternativa l’hardware e il servizio di installazione possono essere richiesti al nostro partner d’installazione. Questo dev’essere tuttavia chiarito nel momento in cui si concorda un appuntamento.

Posso continuare a utilizzare il mio «vecchio» modem?

No, al momento dell’attivazione, UPC mette a disposizione un proprio modem, già compreso nei costi del servizio e necessario per garantire un’assistenza funzionale ed efficiente.

Posso installare il modem senza rivolgermi a qualcuno?

In alcuni casi eccezionali questo è possibile. Di regola, l’installazione di tutti i collegamenti Internet viene sempre eseguita in loco da un partner incaricato da UPC Business. In tal modo possiamo garantire che tutti i collegamenti vengano installati secondo gli standard aziendali e che tutto funzioni correttamente. Inoltre, il tecnico misurerà in loco il segnale dalla presa TV. Egli ha anche con sé gli strumenti necessari per regolare e ottimizzare il segnale, nel caso in cui la larghezza di banda raggiunta non rientrasse nel normale range. In caso di differenze o guasti notevoli, UPC Business chiederà l’intervento di uno specialista.

Voglio configurare un collegamento WLAN. Mi serve un router WLAN separato?

  • - Con Business Internet Fiber Power con indirizzo IP dinamico (Technicolor) il router WLAN è già compreso nel modem.

  • - Con Business Internet Fiber Power con indirizzo IP fisso (Cisco EPC3925) è necessario un router WLAN proprio con funzione firewall.

Internet Backup

01. Come posso utilizzare l’opzione Internet Backup?

La condizione per potere utilizzare l’opzione Internet Backup è un abbonamento Business Internet o Business Combi. Inoltre, Internet Backup può essere utilizzato con il Backup Stick fornito da UPC con un modem Internet di UPC Business (Hitron modem) con IP dinamico (DHCP).

02. Come posso impostare Internet Backup?

Internet Backup in caso di interruzione può essere attivato dall’utente stesso. Internet Backup si configura automaticamente non appena il Backup Stick è stato inserito nell’apposito spazio e l’Hitron Modem è stato riavviato.

03. Come posso utilizzare Internet Backup?

Inoltre, Internet Backup può essere utilizzato solo con il Backup Stick fornito da UPC e con un modem Internet di UPC Business (Hitron modem) con IP dinamico (DHCP). Internet Backup funge da sicurezza in caso di guasto e può essere utilizzato solo presso la sede centrale, per il caso in cui il collegamento principale via cavo non funzioni o sia disturbato a causa di un guasto nella rete. L’attivazione al collegamento Backup avviene in modo automatico.

04. Come si può controllare la disponibilità di Internet Backup?

La disponibilità può essere controllata tramite lo stato nel portale cliente mybusiness.

In alternativa il controllo della disponibilità può essere fatto nell’interfaccia utente del modem Hitron. I dati di accesso all’interfaccia utente sono riportati sul retro del modem.

05. Qual è la performance della linea di Internet Backup?

La performance della linea 4G Backup dipende dalla potenza del segnale e dal traffico nella rete mobile. Quindi è possibile che la performance non sia sempre la stessa. Non si garantisce la disponibilità della larghezza di banda o della qualità vocale nell’ambito della telefonia VoIP. La media per 4G in Svizzera si attesta all’incirca a 25 Mbit/s in downstream e 10 Mbit/s in upstream.

06. Come si può migliorare la performance della linea di Internet Backup?

«Mobiles RSSI-Level» definisce la potenza del segnale della ricezione mobile (scala da 1 a 32; 1 = segnale debole). In caso di segnale di rete scarso, potrebbe risentirne la performance. Per raggiungere un livello RSSI quanto più alto possibile, il modem dovrebbe essere posizionato in modo che il backup stick sia libero. All’occorrenza è possibile utilizzare una prolunga USB per collegare il Backup Stick (la prolunga non è compresa nel pacchetto di fornitura).

07. Come si può migliorare la performance della linea di Internet Backup?

La disponibilità può essere controllata tramite lo stato nel portale cliente mybusiness.

In alternativa il controllo della disponibilità può essere fatto nell’interfaccia utente del modem Hitron. I dati di accesso all’interfaccia utente sono riportati sul retro del modem.

08. Che cosa faccio in caso di interruzione della linea principale?

  1. 1. Controllare se il cavo di collegamento TV sia stato collegato correttamente alla presa TV e al modem.

  2. 2. Avviare nuovamente il modem (accensione e spegnimento con il pulsante power oppure staccare il cavo dalla corrente elettrica per un attimo).

  3. 3. Se il modem non riesce a collegarsi nuovamente tramite la linea principale contattare il supporto. 0800 008 007 /support@upc.ch

09. La telefonia funziona mediante Internet Backup?

La performance della linea 4G Backup dipende dalla potenza del segnale e dal traffico nella rete mobile. Quindi è possibile che la performance non sia sempre la stessa. Non si garantisce la qualità vocale per la telefonia VOIP. La compatibilità dipende dal numero di colloqui che vengono effettuati contemporaneamente e dall’utilizzo contemporaneo della linea di backup del traffico dati.


Se la performance di backup per il telefono dovesse essere insufficiente, consigliamo di deviare le chiamate in entrata sul cellulare durante la fase di interruzione.


Una deviazione immediata può essere attivata o disattivata per UPC SIP Phone tramite l’inserimento di un codice.


Attivazione deviazione immediata: *21* numero desiderato #

Disattivazione deviazione immediata: #21#


In alternativa è anche possibile attivare la deviazione in ogni momento tramite il Voiceportal.

10. Internet Backup funziona anche nella modalità modem o bridge?

No la modalità router è una condizione imprescindibile affinché il backup funzioni tramite l’Internet Backup Stick. Pertanto la modalità modem è disattivata non appena l’opzione Internet Backup è stata configurata. Se viene utilizzato un firewall consigliamo di collegarlo tramite DMZ in alternativa alla modalità modem. La funzione DMZ è descritta nelle istruzioni «UPC BUSINESS Internet DHCP».

Business Secure Web

01. Come posso usufruire di Business Secure Web?

Per poter usufruire di Business Secure Web è necessario un abbonamento Business Internet o Business Combi.

02. Come posso configurare Business Secure Web?

Business Secure Web verrà attivato automaticamente da UPC Business. Non necessita di un dispositivo ulteriore e avrà accesso al dashboard tramite la nostra area clienti mybusiness.

03. Come fare per utilizzare Business Secure Web?

Business Secure Web può essere utilizzato esclusivamente mediante un collegamento Internet di UPC Business. Business Secure Web protegge dalle minacce Internet più frequenti come ad esempio phishing e malware, bloccando automaticamente l’accesso a siti web pericolosi. All’occorrenza è anche possibile creare ulteriori black list per l’accesso a siti Internet indesiderati.

04. Come posso verificare la disponibilità di Business Secure Web?

Nell’area clienti mybusiness potrà accedere al dashboard, dove è possibile consultare le sue attività in Internet, lo stato del suo Business Secure Web nonché ulteriori dettagli interessanti. In caso di utilizzo di un Roaming Client, lo stato è disponibile direttamente nella barra degli strumenti del suo dispositivo.

05. Business Secure Web incide sulla performance Internet?

Business Secure Web non ha alcun impatto sulla velocità e sui tempi di latenza del suo collegamento Internet, poiché è configurato sul layer DNS.

06. Come funziona Business Secure Web?

Business Secure Web utilizza l’infrastruttura Cloud Security di Cisco. Usufruirà della tecnologia di sicurezza Internet leader a livello mondiale, di Cisco Talos Intelligence Group, senza dover apportare alcuna configurazione o installazione complicata. Business Secure Web verrà attivato automaticamente da UPC Business. I collaboratori installano un semplice Roaming Client per ricevere una protezione immediata quando sono in viaggio o lavorano da casa. Se necessario e tramite una semplice configurazione è possibile attivare anche la protezione LAN per tutti i clienti . Il DNS Security intelligente rileva i domini, gli IP e gli URL dannosi e li blocca prima che abbiano la possibilità di accedere alla sua rete. Così, Business Secure Web è una soluzione efficiente nella lotta agli attacchi phishing e malware.

07. Cosa protegge Business Secure Web?

Business Secure Web protegge automaticamente, a livello di DNS, tutti i dispositivi dotati di Roaming Client, a prescindere da come questi dispositivi siano connessi a Internet (ad esempio tramite Wi-Fi pubblico o in Home Office.) Quando la protezione viene estesa alla LAN locale dei clienti (per gli IP Internet fissi tramite modifica degli indirizzi del server DNS, per i DHCP tramite un IP-Updater) tutti i dispositivi connessi alla LAN sono protetti direttamente anche senza l’installazione di un Roaming Client. La protezione non è garantita qualora il server DNS del suo firewall non fosse configurato secondo le nostre indicazioni FIX IP Internet) o se l’IP-Updater non fosse attivo nella LAN (DHCP Internet) o se i dispositivi mobili al di fuori della sua infrastruttura LAN non avessero installato il Roaming Client.

08. Qual è la differenza tra Business Secure Web e un programma antivirus o firewall?

“Business Secure Web la protegge in maniera efficace e 24 ore su 24 prima di accedere a siti pericolosi (phishing, malware ecc.). Ciò non solo sulla sua rete locale, ma anche in viaggio o in homeoffice sul suo portatile. Mentre i firewall e i programmi antivirus si attivano solo durante un attacco in corso, Business Secure Web non attende l’inizio di un attacco, l’installazione di malware o di sistemi infetti. Il Cisco Talos Intelligence Group analizza in tutto il mondo l’attività Internet, osserva costantemente le nuove relazioni tra nomi di dominio, indirizzi IP e numeri di sistema autonomi (ASNs). Questa visibilità consente di scoprire e spesso di prevedere dove vengono messi in scena gli attacchi prima della loro partenza.


Catena tipica di attacchi dal punto di vista del firewall/dell’antivirus

Senza considerare dove avrà luogo l’attacco, ogni fase è unica e isolata. È difficile individuare e bloccare attività e collegamenti dannosi.

In primo luogo, vengono gestite le operazioni, come l’esecuzione e l’installazione di un software dannoso, direttamente sul dispositivo.

Catena tipica di attacchi dal punto di vista di Business Secure Web

Il Cisco Talos Intelligence Group osserva e analizza nell’infrastruttura Internet a livello mondiale la preparazione e la messa in scena degli attacchi. In tal modo vengono riconosciute le correlazioni ed è possibile anticipare le fasi ulteriori di un attacco. Attività e collegamenti dannosi come i callback vengono riconosciuti e bloccati anticipatamente.

09. Business Secure Web sostituisce il firewall o programma antivirus esistente?

Business Secure Web è una protezione molto efficace tramite il layer DNS e funge da prima linea di difesa proteggendo in modo efficace l’accesso a siti dannosi o l’esecuzione di phishing (tentativi di accesso ai dati personali di un utente Internet tramite siti web fittizi) o ransomware (programmi maligni che bloccano il computer o dati in esso contenuti).

Un firewall, invece, protegge in primo luogo a livello di porte e di protocollo e costituisce un’ottima protezione contro attacchi da parte di hacker.

Un programma antivirus protegge a sua volta a livello di script e di software e attacca ransomware, troiani, virus e altri malware già insidiati sul computer, impedendo la loro installazione o esecuzione.

Business Secure Web protegge solo limitatamente dai software dannosi che accedono al dispositivo mediante modalità diverse dalla consultazione di un sito Internet (ad esempio allegati mail, chiavette USB o download di documenti poco sicuri). Business Secure Web pertanto va a integrare misure di sicurezza esistenti come firewall o programmi antivirus.

10. Business Secure Web funziona anche in caso di interruzione della connessione Internet?

Qualora avesse accesso a Internet diversamente e sul suo portatile fosse installato un Roaming Client, la protezione funzionerebbe anche in caso di interruzione del collegamento di rete.

11. Cosa significa Domain Name System (DNS)?

Il Domain Name System è un componente fondamentale di Internet che collega un nome di dominio con l’indirizzo IP associato. Cliccando sul link o inserendo un indirizzo URL nel browser (ad es. www.upc.ch), la query DNS avvia il processo di connessione del dispositivo al server giusto.

Indirizzo IP

Che cosa comprende Business Internet con DHCP (IP dinamico)?

Business Internet DHCP è adatto alle aziende a cui non serve un indirizzo IP fisso. Questo servizio può essere usato direttamente per una rete LAN-DHCP standard e non richiede un’ulteriore configurazione. Se necessario è comunque possibile impostare una configurazione specifica per il cliente.


Contenuto della fornitura

  • - Modem via cavo HFC con router DHCP integrato, firewall e WiFi


Funzioni del router DHCP:

  • - Modalità DHCP standard del router

  • - Modalità modem (Bridge) per usare un firewall del cliente

  • - IP Range della LAN a scelta dell’utente

  • - Port forwarding configurabile

  • - Impostazioni DNS (Domain Name Server) nella LAN

  • - DMZ configurabile su una porta LAN


Funzioni del firewall:

  • - Livello predefinito del firewall (minimo, standard, massimo)

  • - Regole del firewall configurabili manualmente

  • - Regole del filtro di servizio configurabili

  • - Filtro del dispositivo configurabile (in base al MAC)

  • - Filtro delle parole chiave configurabile

  • - Intervalli di tempo configurabili

  • - Event Log


Funzioni wireless:

  • - Banda di frequenza a 2,4 GHz e 5 GHz

  • - Nomi e password di rete configurabili

  • - Canali wireless selezionabili liberamente, per evitare interferenze con le altre reti

  • - Funzione Auto Channel per usare automaticamente il miglior canale WLAN disponibile

  • - Rete per ospiti con LAN separata

  • - Funzione WPS per la connessione automatica

  • - Crittografia WEP o WPA

  • - Controllo accessi configurabile (blacklist e whitelist)


Opzioni supplementari disponibili:


WiFi (Access Point) + WiFi con accesso per ospiti

  • - Wireless Access Point per le reti WiFi supplementari e per estendere la copertura wireless a zone più grandi o su più piani

  • - Per il WiFi con accesso per ospiti sono previste varie opzioni di accesso, ad esempio una Splash Page con il logo, l’accesso a Facebook o l’autenticazione tramite SMS


Powerline WLAN

  • - Estensione del modem WiFi a un altro ambiente con il Powerline Adapter tramite la corrente


Nota:

L’installazione ad opera di UPC Business prevede la messa in funzione e il controllo del servizio nella configurazione standard del router. L’installazione UPC Business non comprende configurazioni specifiche per il cliente.


Per Business Internet sono ottenibili anche indirizzi IPv6?

Per Business Internet Services con FIX IP (IPv4) fino a 600/60 Mbit/s è possibile ordinare in modo gratuito un IPv6 Dual Stack. In caso di Dual Stack di UPC Business viene attivato anche un IPv6 /48 range in aggiunta all’attuale IPv4 range. Inoltre, da questo /48 il modem di UPC Business assegna al firewall del cliente (se IPv6 è attivo sul lato WAN) un /60 mediante delega prefisso al fine di indirizzare la rete del cliente. Il dispositivo collegato direttamente al modem Hitron (di regola il firewall) deve dunque supportare la delega prefisso. IPv6 viene attivato solo su richiesta del cliente. Inviare richiesta a: sohofulfillment@upc.ch

Posso mantenere i miei indirizzi IP pubblici?

È possibile se gli indirizzi IP sono registrati/comunicati presso il RIPE. In caso contrario, gli indirizzi IP sono di proprietà del rispettivo provider e non possono essere trasferiti.

Posso portare gli indirizzi IP fissi a un altro operatore?

Gli indirizzi IP fissi appartengono sempre all’azienda di telecomunicazioni, pertanto non possono essere trasferiti a un altro operatore.

Che cosa comprende Business Internet con FIX IP?

Un indirizzo IP è un indirizzo di identificazione univoco che viene assegnato a tutti i dispositivi che sono collegati a Internet. A differenza degli indirizzi IP dinamici, gli indirizzi IP fissi (o statici) non cambiano. Gli indirizzi IP fissi vengono utilizzati ad esempio per la gestione di server (web e mail), per server per l’accesso remoto, per servizi di manutenzione a distanza o per servizi VPN. UPC Business offre due varianti, con o senza firewall cliente personale.

Indirizzo IP fisso per clienti senza proprio

firewall (con Internet via DHCP)

CHF 10.–/mese

Indirizzi IP fissi per i clienti con un firewall

esistente nella propria rete

da CHF 20.–/mese

Maggiori informazioni sono riportate nella scheda informativa separata «Indirizzi IP fissi»

WLAN Powerline

01. Che cos’è il WLAN Powerline Set?

Il WLAN Powerline Set è un booster WLAN composto da un trasmettitore (adattatore A) e un extender (adattatore B).

Il trasmettitore va collegato al modem mediante il cavo di alimentazione. L’extender va collegato alla rete elettrica ed amplifica il segnale dalla WLAN o dal cavo di alimentazione.

Importante: entrambi gli adattatori devono essere collegati al medesimo circuito elettrico, altrimenti il segnale non verrà trasmesso. Inoltre la lunghezza dei cavi non deve essere superiore a 300 metri.

02. È possibile aggiungere altri extender WLAN Powerline ad una rete già esistente?

È possibile aggiungere altri extender al set WLAN Powerline. È quindi possibile aggiungere diversi extender WLAN Powerline a un adattatore Powerline per dotare anche altre stanze di un segnale WLAN ottimale.

03. Gli extender dispongono di un proprio nome SSID e di password?

Sì, gli extender dispongono di un proprio nome SSID e di password. Se si utilizza un Connect Box o un modem Hitron con DHCP, l’extender rileva automaticamente il nome SSID e la password del modem tramite la funzione WPS. (Per maggiori informazioni consultare la Quick Installation Guide.)

04. Come si fa a configurare manualmente l’adattatore Powerline?

Per modificare il nome della rete Wi-Fi o la password accedere alla pagina http://upc-ap/ dal dispositivo. I dati di accesso sono riportati sull’etichetta adesiva allegata o sul retro dell’adattatore B.

05. È compatibile con l’IP fisso?

L’extender non può essere utilizzato con Internet con indirizzo IP fisso. È disponibile tuttavia un’alternativa professionale: la soluzione con access point “Option Business WiFi”.

06. Come si fa a ottimizzare le prestazioni dell’adattatore Powerline?

Gli adattatori Powerline vanno collegati direttamente a una presa di corrente, non a una presa multipla. Altre fonti di disturbo, come i caricatori o i dimmer, possono ridurre le prestazioni dell’adattatore.

Ha altre domande?

Ci contatti direttamente.

Domande sull‘ offerta

Lun - ven, ore 8 - 12:00/13 - 17:00

0800 678 104

Assistenza amministrativa

Lun - ven, ore 8 - 12:00/13 - 17:00

0800 568 568

Assistenza tecnica

24 heures sur 24 - 365 jours par an

0800 008 007

Richieste online

Ci scriva. Apprezziamo il vostro messaggio.

Accedere al modulo